Benvenuti nel sito della
COMPAGNIA BARRACELLARE di Pula
Codice di Comportamento, P.A.
Attrezzatura D.P.I.
Norme di Sicurezza nell'uso delle Armi da Fuoco
Norme di sicurezza nell'uso(anche operativo)delle armi
Vademecum-Norme di comportamento
Vademecum-Norme di comportamento

 

• Indossa sempre la divisa completa e in buono stato e cura la tua persona prima di salire a bordo del mezzo di servizio, il cittadino ci osserva e commenta;
• Abbi cura della tua ARMA senza mai perderla di vista o lasciarla incustodita;
• “RICORDATI !” l’Arma non è mai scarica, abbine rispetto;
• Non tentare di salire o scendere dal mezzo in movimento;
• Accertati che tutto l’equipaggiamento sia correttamente fissato prima che il mezzo parta;
• Prima di uscire dal mezzo accertati che sia possibile farlo in sicurezza;
• Osserva il traffico in arrivo e i pericoli presenti sulla scena;
• “RICORDATI !” guarda prima di uscire e non voltare mai le spalle al traffico;
• Considera tutti i veicoli in movimento come un rischio per la tua sicurezza; fino a prova
contraria un veicolo in arrivo è fuori dal tuo controllo;
• Quando operi sulla carreggiata stradale ricordati di indossare gli appropriati indumenti
retroriflettenti;
• Se stai aiutando l’autista del mezzo durante la retromarcia assicurati sempre delle sue
intenzioni;
• Non voltare mai le spalle al mezzo;
• Non salire mai a bordo del mezzo sei hai bevuto alcolici o fatto uso di droghe;
• Se indossi le cinture hai un rischio sette volte più basso di procurarti ferite invalidanti;
• Assicurati di essere in grado di gestire il veicolo che stai conducendo;
• Guida con prudenza;
• Guida il veicolo come se ci fossero a bordo o fossero presenti sulla strada i tuoi familiari;
• Ricordati che la capacità visiva di un anziano, così come l’udito e la percezione del pericolo
possono essere molto inferiori alle tue;
• Presta particolare attenzione ai bambini; la strada per loro non è un luogo a rischio; non
riescono a percepire la giusta dimensione di un pericolo (velocità di un auto, distanza di
arresto, provenienza di suoni);
• “RALLENTARE” significa più sicurezza;
• Un buon suggerimento (anche se ovvio) è quello di “non eccedere i limiti di velocità”;
• Guida a velocità inferiori ai limiti indicati in caso di bassa visibilità o condizioni stradali
sfavorevoli (pioggia, neve, strettoie, traffico intenso ecc..);
• Il mezzo di soccorso antincendio non è un veicolo progettato e realizzato per procedere ad
alta velocità ma bensì per l’utilità che ha;
• Per mantenere una buona distanza di sicurezza prova a mantenere un distacco di 3 secondi
misurato dal momento in cui il veicolo che ti precede passa un punto di riferimento;
• Ti accorgerai che basterà poco per abituarti con un colpo d’occhio alla distanza e questo
spazio ti garantisce un buon margine per reagire con calma ad un imprevisto oltre che a
tenere una guida più rilassata;
• Mentre guidi non impegnarti in altri compiti che non siano quelli di tenere le due mani sul
volante e i due occhi sulla strada;
• Una conversazione impegnativa ti “ruba” 1/3 della tua attenzione;
• Distrarsi è pericoloso, anche se vai piano in emergenza fermati sempre ad un incrocio se non
hai diritto di precedenza, devi comunque rispettare il C.d.s.;
• Procedi attraverso l’incrocio solo dopo esserti completamente fermato e quando sei sicuro che
tutti gli altri veicoli si sono fermati per lasciarti passare;
• Con il semaforo verde rallenta comunque per tempo e sposta il piede sul freno;
• Circa la metà degli incidenti accadono agli incroci;
• Non farti “ipnotizzare” dalla “sirena”, inconsciamente potresti aumentare la velocità;
• Dai tempo agli altri utenti della strada di reagire alla tua richiesta di passaggio;
• Mai dare per scontato che un altro veicolo si sia reso conto della tua presenza;
• Al giorno d’oggi i veicoli sono ben isolati dai rumori esterni, sono dotati di un impianto radio, il
guidatore può essere disattento a causa di una conversazione;
• Ricordati inoltre che i vetri oscurati di un veicolo rendono meno efficaci le segnalazioni
luminose di un mezzo di soccorso luci blu;
• Ricordati che alcune luci blu dei mezzi di soccorso potrebbero non essere ben visibili durante il
giorno;
• Parcheggia il veicolo in un posto sicuro; lontano dai pericoli come detriti, fumo, fiamme,
eventuali linee elettriche cadute, sostanze tossiche;
• Se sei l’unico veicolo di soccorso presente sulla scena utilizza lo stesso per proteggere la
scena dell’intervento e i tuoi colleghi dal traffico in arrivo;
• Se parcheggi sulla carreggiata stradale, assicurati che il veicolo sia ben visibile dal traffico in
arrivo, utilizzando appropriatamente le luci blu di emergenza;
• Non accecare il traffico in arrivo con i fari del veicolo di soccorso o con altre luci dirette,
spegnile specialmente di notte;
• Indirizza un’eventuale altro veicolo di soccorso in una zona sicura;
• Collabora con le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco e C.F.V.A. per mantenere la zona di
intervento sicura per tutta la durata delle operazioni;
• In caso di scarsa visibilità utilizza le torce antivento per preavvertire della presenza di un
incidente o incendio;
• Frena sempre il veicolo quando lo parcheggi;
• “Informati” di quanto possono influire eventuali farmaci che stai utilizzando sulla tua abilità
di operare con il veicolo di soccorso;
• Mantieniti aggiornato e informato sulle novità e competenze che riguardano il tuo ruolo;
• Fai in modo, per quanto ti compete, di mantenere il veicolo in buono stato e avvisa di
eventuali problemi che potrebbero creare situazioni a rischio;
Cosa deve fare il capo equipaggio:
• Se possibile destina un collega a sorvegliare il traffico, stabilisci un segnale convenzionale di
pericolo e un’area sicura dove potersi spostare;
• Usa la prudenza: tu sei responsabile della gestione di un servizio (qualunque esso sia) il più
possibile in sicurezza nei confronti dei tuoi colleghi e dei cittadini curiosi;
Quello che conta è quello che facciamo…. è dobbiamo farlo nel modo migliore.



HomeLegge RegionaleInformazioniSicurezzaLink UtiliContattaci -@FotoVideoNews BarracelliLibro degli ospiti